Fitopatologie

Ruggine bruna

Identificazione dei sintomi

E' una ruggine abbastanza comune. Si manifesta nelle fasi fenologiche che vanno dalla spigolatura alla fioritura, colpisce in modo particolare le foglie e si manifesta con pustole tonde (uredosori) di colore ruggine mentre nella pagina inferiore compaiono delle pustole nerastre (teleutosori). Si determina a causa delle numerose lesioni causate da entrambe le pustole una perdita d'acqua e di seguito uno sviluppo stentato della pianta.

Ciclo biologico

E' una specie eteroica tuttavia in Italia la compie solo sul Frumento. Può svernare come uredospora o come micelio. Le infezioni possono avvenire in autunno. La ruggine bruna, però, per iniziare l'infezione necessita di almeno dieci ore di bagnatura delle foglie e una temperatura di circa 13-18 °C.

Lotta

La lotta contro la ruggine bruna segue gli stessi criteri di quella contro la ruggine nera a cui si rimanda.