Erbe infestanti

Erba Morella (Solanum nigrum)

Famiglia: Solanaceae (solanacee)

Le 1700 specie della famiglia delle solanacee sono distribuite in circa 70 generi e diffuse nelle regioni tropicali e subtropicali del vecchio e nuovo mondo, ma essenzialmente nell' America centrale e meridionale. Svariate specie rivestono una grandissima importanza economica; alcune specie sono commestibili come per esempio la patata (Solanum tuberosum) e il pomodoro (S. Iychopersicum) o industriali come il tabacco (Nicotiana tabaccum) , altre sono delle spezie come il pepe (Capsicum annuum) o delle medicine o dei veleni come la bella donna (Atropa bella donna). L' erba morella è l' avventizia più diffusa all' interno di questa famiglia.

Descrizione

Pianta annuale ( da 10 a 50 cm ), erbacea, irsuta qua e là con petali eretti. Gambo ramificato a rami anglosi. Foglie largo-ovali o subtriangolari a lembo intero, dentate. Fiori bianchi disposti in infiorescenze scorpioidi leggermente peduncolate simili a una ombrella. A maturità, il frutto, della grandezza di un pisello, è una bacca blu-nerastra contenente molti semi. Fioritura da giugno ad ottobre. All' incirca 500 semi per pianta. E' cosmopolita; è alquanto diffusa nelle sarchiate, nei giardini, nei vigneti, ai bordi dei campi, sulle macerie, ecc..

Terreni prediletti

Predilige i suoli limo strutturabili permeabili, uliferi, leggermente acidi o alcalini e ricchi di azoto. Nitrifila.