Fitopatologie

Rinchite delle drupacee (Rhynchites auratus)

Descrizione dei danni arrecati

Gli attacchi, sui frutti verdi, si manifestano con delle macchie, che possono ricoprire quasi tutta la superficie. I frutti fortemente danneggiati cadono. Questi, malgrado tutto, raggiungono la maturità se non sono intaccati fino al nocciolo.

Descrizione fisica

  • Adulto: ha la forma di un Punteruolo, vellutato, da 7 a 9 mm di lunghezza, marrone dorato, e rossastro brillante. Le zampe ed il rostro sono marroni. Il rostro possiede una carena basale.

Ciclo biologico

In generale la deposizione avviene a giugno. In quel momento la femmina scava una cavità o una galleria vicino al nocciolo nonn ancora liquefatto (soprattutto nelle ciliegie acerbe); depone un uovo alla fine della galleria e riduce i tessuti interni in una poltiglia con la quale ricopre le uova. Dall'esterno possiamo riconoscere i luoghi della deposizione dalla colorazione scura il cui centro è nettamente sfondato. Dopo una durata di 16 - 36 gg, quando lo sviluppo è terminato, essa abbandona il frutto e passa alla ninfosi nel suolo. I primi adulti apapiono a partire da settembre, sugli alberi fruttiferi, dove inverneranno.

Descrizione biologica

Le piante ospitanti sono in primo luogo il Pruno (Prunus spinosa), il Ciliegio, ma anche altri alberi fruttiferi. La femmina ha una durata di vita di circa 3 mesi e depone, a partire sa giugno, fino a 85 uova, raramente più. Lo sviluppo della larva dura dai 16 ai 36 giorni circa; poi essa pasa alla ninfosi nel suolo. I primi adulti appaiono a partire da settembre. Invernano sull' albero, nelle fenditure o sotto delle lamelle di corteccia staccate.