Fitopatologie

Nottua del carciofo (Gortyna xanthenes)

Descrizione dei danni arrecati

Questa Nottua è il roditore più importante del Carciofo nel basso Mediterraneo. I suoi danni possono essere cosiderevoli; i capitoli sono perduti ed inoltre, il vegetale indebolito non produce più fiori.

Descrizione fisica

  • Adulto: da 50 a 60 mm di apertura alare. Ali anteriori giallo grigiastre, banda terminale bruno scura con macchie reniformi ed orbicolari gialle; ali posteriori grigio fumo.

Ciclo biologico

1 generazione annuale. Gli adulti appaiono agli inizi di ottobre fino alla metà di novembre. Le uova si schiudono in maniera scaglionata da dicembre a febbraio. I bruchi si sviluppano nella pianta fino a raggiungere lo stadio di crisalide nelle stesse gallerie.

Descrizione biologica

  • Questo roditore si sviluppa sul Carciofo.
  • Adulto: la farfalla è solitamente notturna. La femmina depone fino a 1300 uova in 2 o 3 gruppi alla base dei piedi del Carciofo.
  • Larva: durante 2 o 8 ore, il giovane bruco striscia lungo la pianta e mordicchia l'epidermide superiorie delle foglie, penetra nelle nervature, le perfora per rigettare poi i suoi escrementi. Mina in seguito il midollo degli steli e rimonta verso il capitolo che buca con grosse gallerie.