Fitopatologie

Apione del carciofo (Apion carduorum)

Descrizione dei danni arrecati

le foglie invase da questi individui presentano delle macchie pallide, poi ingialliscono e si decompongono, soprattutto quelle alle base della pianta. I capitoli si sviluppano male, e non raggiungono neanche la dimensione normale.

Descrizione fisica

  • Adulto lungo da 2,8 a 3,4 mm; il colore è blu nerastro brillante sullo strato dorsale e nero sullo strato del ventre.
  • Larva: bianca, curva, apodi, testa gialla globulosa armata di mandibole dentate.

Ciclo biologico

  • Esiste una sola generazione annuale. Il giovane adulto appare in giugno; prima inverna e poi elle correnti del mese di maggio depone le sue uova.

Descrizione biologica

Piante ospitanti: il Carciofo, ed il Topinambour (Helianthus tuberosus). - L'adutlo resta sullo strato delle foglie delle piante ospitanti che mordicchia. - Larva: essa scava delle gallerie longitudinali nei piccioli, nelle grosse nervature delle foglie e sull'asse dei capitoli. Essa crea un pupario in giugno nelle gallerie.