Fitopatologie

Meligete del colza (Meligethes aeneus)

Descrizione dei danni arrecati

I danni sono dovuti agli adulti che mangiano il polline. Prima della fioritura gli adulti perforano i bottoni floreali per raggiungere gli stami e nutrirsi. Il pistillo è spesso lesionato; da qui sterilità e caduta prematura dei fiori. Quando la fioritura inizia, questi individui consumano il polline liberato dai fiori sbocciati e i danni a questo punto sono trascurabili.

Descrizione fisica

  • Adulto: da 1,5 a 2,7 mm. Parte superiore del corpo regolarmente punteggiata, verde, blu o color bronzo con dei rifelssi metallici.
  • Uova: allungate, d'aspetto vitroso tendenti al bianco latte.
  • Larva: 4 mm. Allungata, molto appiattita, giallo - bianca, punteggiata di macchie bianche bruno chiare con la testa e le zampe scure.

Ciclo biologico

  • 2 generazioni annuali.
  • L'adulto inverna ai bordi del bosco o nel sottobosco. Abbandona il suo nascondiglio quando la temperatura raggiunge gli 11°C e si nutre del polline e del nettare di varie piante (Rosacee, Ombrellifere, Crucifere). Quando la temperatura raggiunge i 15°C, vola verso le Crucufere coltivate. La femmina comincia a deporre verso la fine di marzo - inizi di aprile. Essa si apre un varco di 2 o 3 mm di diametro alla base dei bottoni floreali e ivi depone le uova sugli stami o sui pistilli dei fiori. La larva resta nel bottone floreale e si nutre del polline. Se più di 5 larve colonizzano il fiore, l'ovario è compromesso. La larva ddel 2° stadio migra verso altri bottoni floreali, poi si lascia cadere al suolo passando al successivo stadio di ninfosi in una culla terrosa a 2 - 3 cm di profondità. L'adulto della seconda generazione appare alla fine di giugno, e attacca le infiorescenze delle Crucifere coltivate o selvatiche, rifugiandosi in seguito su una di queste piante alla fine del mese di luglio per invernare.

Descrizione biologica

  • Piante ospitanti: Rapa, Rosacee, Ombrellifere, Crocifere.
  • Fecondità: 250 uova, ma forte mortalità degli adulti.
  • Uova: durata dell'evoluzione embrionale da 4 a 9 giorni a seconda della temperatura.
  • Larva: durata dello sviluppo, da 27 a 30 giorni a 16°C; 2 stadi.
  • Ninfa: durata dello sviluppo, da 14 a 18 giorni.