Fitopatologie

Marciume Radicale (Rosellinia Necatrix)

FATTORI DI RISCHIO

  • Alternanza di coltivazione tra melo e vite.
  • Permanenza di residui radicali nel terreno dopo l'estirpazione.
  • Spostamento di terreno nelle zone soggette ad attacchi.
  • Situazioni di stress delle piante (ristagni idrici, siccità).

MISURE AGRONOMICHE

  • Prima dell'allestimento di un nuovo impianto è necessario provvedere all'allontana­mento di ceppi radicali, radici e parti legnose. Non dovrebbero essere interrate.
  • Se il valore di pH è basso, procedere ad una calcitazione.
  • Allontanare dal frutteto le radici infette.
  • In fase di reimpianto "scambiare" grossolanamente il terreno.
  • Irrigare secondo il fabbisogno.
  • Presenza di sufficiente sostanza organica nel terreno.
Fonte: beratungsring.org