Fitopatologie

Sesia del ribes e del kaki (Synanthedon tipuliformis)

Identificazione dei sintomi

La Sesia è una farfalla con ali trasparenti, addome a fasce nere e gialle. La larva è polipoda e biannco-giallognola e misura 15 mm di lunghezza. Il danno è determinato dalle gallerie, scavate nei tessuti corticali, provocate dalle larve; la pianta manifesta ingiallimento della chioma e ridotto sviluppo della vegetazione.

Descrizione dei danni arrecati

I rami del Ribes attaccati, deperiscono e seccano sotto l'azione di molti funghi xylofagi, notamente la Cytosporina ribis. Il Ribes nero sopporta le infestazioni elevate senza subire gravi danni.

Lotta

La lotta è di tipo meccanico-chimico. La lotta meccanica si avvale di spazzolatura della corteccia e in seguito si esegue un'eventuale lotta chimica con trattamenti mirati aigli organi legnosi infestati. Si possono usare prodotti, cadenzati di 15 giorni, Fosforganici quali l'Azinfos-metil.

Descrizione fisica

  • Adulto. Da 18 a 20 mm di apertura alare. Addome nero violaceo con varie bande larghe trasversali gialle. Ali ialine con delle nervature nero violaceo.
  • Larva: 25 mm biancastra.

Ciclo biologico

Sverna come larva dentro alle gallerie nelle piante; raggiunta la maturità si porta in prossimità della corteccia e si incrisalida. Gli sfarfallamenti avvengono generalmente tra giugno e luglio e possono continuare fino a settembre; le femmine hanno vita breve, circa due settimane, e depongono le uova nelle screpolature della corteccia. Dopo un paio di settimane nascono le larve. La Sesia compie una sola generazione all'anno.

Ciclo biologico

1 generazione annuale. In Francia ed in Germania, il bruco passa alla ninfosi in Aprile - maggio ed il volo ha luogo dalla fine di maggio alla fine di giugno.

Descrizione biologica

  • Piante ospitanti: Ribes a grappoli, Ribes spinoso e Ribes nero. La farfalla vola all' inizio dell' estate. L'acoppiamento ha luogo dalle 3 alle 4 ore più tardi. Le uova sono deposte isolatamente o in gruppo sulle fessure dei rami di uno o due anni, mai sui germogli annuali. Lo sviluppo embrionale dura 8 giorni a 20°C. il bruco penetra negli steli attraverso una fessura o una feruta da taglio e rosicchia il midollo. Si sviluppa lentamente fino all'autunno ed inverna in questi spazi. Termina il suo sviluppo in primavera e passa alla ninfosi all'interno degli steli.