Fitopatologie

Afide sigaraio del pesco (Myzus varians)

Identificazione dei sintomi

L'Afide Sigaraio è un afide verdastro che si differenzia dagli altri generi per il colore più scuro della parte terminale delle antenne e dei sifoni. Il danno che provoca questo afide è costituito dalle punture degli Afidi che vivono nella pagina inferiore delle foglie; queste si arrotolano verso la nervatura centrale a formare un sigaro. Le foglie più colpite necrotizzano e si distaccano; la caduta determina un'arresto della crescita del cimale.

Descrizione dei danni arrecati

I danni di questo Afide sono molto tipici. Generalmente si sistema lungo lo strato inferiore delle foglie e sui bordi dando alle foglie, come risultato della colonizzazione, l'aspetto di un sigaro. A volte possiamo anche assistere ad un arrossamento dei margini fogliari. Alcune varieta' di Pesco non commercializzate oppongono piu' facilmente resistenza a questo tipo di afide, lasciandosi invece colonizzare dall'afide verde del pesco (Myzus persicae).

Lotta

La lotta viene effettuata indirettamente, infatti, esso viene controllato dai trattamenti effettuati contro l'Afide verde. In caso di infestazioni tardive si può effettuare un trattamento specifico con gli stessi prodotti utilizzati per l'Afide verde.

Descrizione fisica

Adutlo attero: lunghezza 2 mm, colorito verde chiaro.

Ciclo biologico

Sverna allo stadio di uovo sull'ospite primario. Le uova vengono deposte alla base o vicino alle gemme. A fine inverno-inizi primavera compaiono le fondatrici; queste originano le fondatrigenie. In estate si ha la migrazione sull'ospite secondari qui compariranno le sessupare che torneranno sul Pesco e produrranno le uova.

Ciclo biologico

Specie eterogonica; passa l'inverno sotto forma di uovo alla base dei germogli del Pesco; a fine maggio e verso gli inzi di giugno, emigra sulle Clematidi (Clematis); i sessupari tardivi compiono il volo di ritorno nei mesi di ottobre e novembre.

Descrizione biologica

Nasce in Giappone, ma viene scoperto in Svizzera nel 1947: il suo ospitante primario e' il Pesco.