Fitopatologie

Cecidomia dei fiori delle mediche (Contarinia medicaginis)

Descrizione dei danni arrecati

LA larva si sviluppa nei fiori che non sbocciano e si trasformano in galle; gli stami sono ipertrofizzati e scarni e l'ovaio resta corto e piccolo. Il rendimento dei grani è considerevolmente abbassato. I danni possono essere osservati anche ai bordi delle colture, poi si espandono in cerchio intorno ai focolai infestati. A questo individuo sono sensibili l'erba Medica coltivata ed i suoi semi.

Descrizione fisica

Adulto: da 1,5 a 2 mm; giallastro, testa ed antenne di colre nero. Larva: da 2,5 a 3 mm, con una spatola sternale nettamente bilobata. Il colore è variabile a seconda dello stadio: L1 trasparente, L2 bianco giallastra, L3 giallo limone. Ninfa: vive in un bozzolo tessuto nella terra ad una profondità da 1 a 10 cm.

Ciclo biologico

A seconda dei paesi possono accavallarsi dalle 2 o 3 o 4 generazioni che si susseguono da giugno a settembre. I primi voli hanno luogo alla fine di maggio ed agli inizi di giugno nella regione parigina; la durata di una generazione è di 15 - 20 giorni. L'apparizione degli adulti è fortemente legata all'umidità del suolo (ottimale dal 20% al 50% ); questi si scaglionano per più di un mese, i maschi appaiono 1 giorno più tardi delle femmine. L'accoppiamento e la deposizione delle uova hanno luogo poco prima dell'uscita della femmina. Le uova sono deposte nei bottoni florali non aperti, ancora acerbi la cui crescita una decina di giorni più tardi, è fortemente mutata. Ci sono in media 5 larve per fiore.

Descrizione biologica

Pianta ospitante: l'Erba Medica. Fecondità media: 50 uova. Uova: sono deposte nei bottoni florali prima della loro fioritura in gruppi da 2 a 5. La durata dell'evoluzione embrionale è di circa 2 giorni ad una temperatura di 20°C. Larva: gregaria. La durata del suo sviluppo è variabile dai 10 ai 24 giorni. Alla fine della sua crescita, si lascia cadere sul suolo dove tesse un bozzolo nel quale passa il periodo di ninfosi dai 3 ai 4 giorni a seguire, a meno che non inverni. Ninfa: la durata del suo sviluppo è almeno di una dozzina di giorni.