Fitopatologie

Cecidomia equestre (Haplodiplosis marginata, H. equestris)

Descrizione dei danni arrecati

Le parti del culmo al di sotto del nodo si gonfiano. I culmi restano corti e si rompono facilmente sulla parte colpita. Le spighe dei culmi danneggiate restano molto spesso chiuse nella pannocchia e producono dei grani atrofizzati. Questa Cecidomia si manifesta tipicamente con danni importanti sui bordi dei campi.

Descrizione fisica

Adulto: misura circa 4/4,5 mm di lughezza; vellutato, di colore giallastro. Il torace ha un colore marrone scuro, l'addome è di colore rosso. Larva: misura circa 5 mm di lunghezza, biancastra, diventa più tardi rossa arancio rossa. Il corpo è diviso in 14 segmenti molto netti con una spatola sternale sullo strato ventrale del primo segmento del torace. L'apode è privo di capsula cefalica distinta.

Ciclo biologico

Una generazione per anno. Gli adulti nascono agli inizi del mese di maggio e a metà giugno con una temperatura dello strato superiore a quella del suolo, circa 18°C. Le femmine depongono le loro uova sullo strato superiore delle foglie parallelamente alle nervature formando delle "cappellette di uova". Dopo la loro apertura, le larve scendono nelle guiane fogliari verso un nodo di culmo sul quale esse provocano per iniezione dei ripiegamenti trasversali caratteristici. Dopo aver raggiunto lo stadio adulto, alla fine di giugno - inizi di luglio, le larve restano in diapausa nel suolo tra i 6 e i 10 cm dallo strato esterno. Nella primavera successiva, il 10 - 20% delle larve continua la sua diapausa durante un anno supplementare. Il resto passa allo stadio di ninfosi nascosto sotto gli strati superficiali del suolo. Possono esserci pullulazioni massicce in seguito ad annate piovose.

Descrizione biologica

Questa Cecidomia vive su molte specie di Cereali, le più attaccate sono il Grano, l'Orzo e la Segale, e a volte l'Avena. Questa vive anche a spese delle altre Graminacee soprattutto della Gramigna (Agropyron repens) e delle specie del genere Elymus e Lolium. - Fecondità: circa 200 uova. - Uova: durata dello sviluppo, 7 giorni a 18°C. - Vita larvale: da 3 a 4 settimane. - Ninfosi: da 6 a 8 giorni a 18°C: