Fitopatologie

Cimice dei cavolfiori (Eurydema Ornatum (l.))

Identificazione dei sintomi

E' un Pentatomide di 10 mm di lunghezza, presenta una livrea molto appariscente: rossa maculata di nero. Sia i giovani sia gli adulti si nutrono della linfa, delle foglie e dei germogli causandone deperimento.

Descrizione dei danni arrecati

Queste Cimici si nutrono succhiando il lembo delle foglie e pungendo i liquidi cellulari. In presenza di punture numerose la pianta ingiallisce completamente nelle foglie e nelle siliquie. Le giovani piante fortemente attaccate, possono morire.

Lotta

Viene effettuata solo in presenza di un'elevata popolazione. I prodotti da utilizzare sono: - Piretroidi; - Acefate; - Malation.

Descrizione fisica

  • Adulto: da 7 a 8,5 mm di lunghezza; testa nera, colore generale rosso con piccoli punti neri, il pronotum porta 6 macchie nere distinte; la parte superiore dell'addome è nera.
  • Uova: a forma di barilotto; grigiastro con punti neri; opercolo chiaro nel suo centro, circondato da piccoli punti neri; due cerchi neri.
  • Larva: nera durante tutto il primo stadio; poi nel corso delle mute successive, acquisisce progressivamente l'aspetto dell'imago.

Ciclo biologico

E' analogo a quello di altre cimici (Eurydema ornatum, Eurydema oleraceum). Sverna come adulto in vari rifugi, in primavera inizia la sua attività trofica. Compie due generazioni all'anno.

Ciclo biologico

  • 2 generazioni per anno sono generalmente possibili.
  • Gli adulti invernano nascosti nelle fessure o nelle crepe del suolo, dei tronchi o delle mura, sotto le pietre o sotto foglie morte. Riprendono la loro attività quando le temperature si addolciscono, si accoppiano e la deposizione delle uova ha luogo dalle 3 alle 5 settimane dopo.
  • Le uova sono deposte sotto le foglie ed ordinate in due gruppi vicini di 8 o 12 uova. Le larve nuove nate restano vicino al corion vuoto (guscio), durante il primo stadio, dopo si disperdono.
  • Gli adulti della prima generazione possono apparire dalla fine di giugno; in Portogallo quelli della seconda generazione sono attivi tra la fine d'agosto e la fine di ottobre.

Descrizione biologica

  • Piante ospitanti: Crucifere selvagge e coltivate, meno spesso le Graminacee e la Patata.
  • Adulto: longevità da 4 a 6 mesi; fecondità da 50 a 80 uova deposte a gruppi di 5 o 7 per volta.
  • Uova: lo sviluppo embrionale dura circa 15 giorni.
  • Larva: passa da 4 a 5 mute e diventa adulta nel giro di 6 settimane.