Fitopatologie

Eriofide rugginoso del pomodoro (Aculops Lycopersici (massee))

Identificazione dei sintomi

E' un piccolo Eriofide tipico degli ambienti caldi; vive generalmente sulle foglie dove determina una tipica alterazione cromatica bronzea dei tessuti verdi che si distingue da quella provocata dal Ragnetto rosso comune per l'assenza, sulle foglie, delle forme mobili e dei residui del loro metabolismo. Le foglie colpite si deformano, necrotizzano e cadono. I frutti che vengono attaccati molto raramente manifestano lesioni necrotiche e suberose,

Descrizione dei danni arrecati

I danni si manifestano sugli organi verdi del Pomodoro sotto l'aspetto bronzeo o lucente, isolati poi confluenti, che si sviluppano spesso longitudinalmete; le foglie ingialliscono poi prendono una colorazione bruna argentata o bronzea, seccano dunque cadono. Una proporzione elevata di fiori abortisce, i frutti restano di piccola taglia e maturano male.

Descrizione fisica

  • Adulto: lungo da 0,12 a 0,15 mm, colore giallo paglia lucente.
  • Uova: sferiche, di colore bianco latte, diametro 0,02 mm.

Ciclo biologico

Il ciclo completo dura 1 settimana.

Descrizione biologica

Piante ospitanti: questo Acaro, si sviluppa su tutte le parti aeree del Pomodoro e della Patata, delle Morelle (Solanum nigrum, S. villosum, S. nodoflorum), e delle Datura e delle Petunia.