Fitopatologie

Carie del frumento (Tilletia Tritici)

Identificazione dei sintomi

Si manifesta nella fase fenologica della maturazione. Al posto delle normali cariossidi si presentano delle false cariossidi, ripiene di una polvere nerastra ed untuosa che puzza di pesce putrido. La polvere nerastra è costituita dalle clamidospore. Le piante infette si distinguono perché rimangono erette; infatti essendo vuote sono più leggere e non si incurvano come quelle sane che sono piene. L'attacco di questa carie può compromettere il raccolto.

Lotta

La lotta è tipicamente chimica preventiva; si effettua con la concia del seme mediante prodotti come Carbendazim, Carbossina + Ditiocarbammati (Maneb, Mancozeb, Tiram) oppure Iprodione + Carbendazim o Tebuconazolo + Tiram.

Ciclo biologico

Il patogeno si conserva come clamidospora fissata sulla superficie delle cariossidi sane nel terreno. Al momento della germinazione della cariossidi ed in condizioni di sufficiente umidità, germinano anche le clamidospore. Il fungo si sviluppa all'interno della pianta, senza rendersi manifesto, fino al raggiungimento della maturazione del Frumento.