Fitopatologie

Rizomania della bietola (Agrobacterium rhizogenes)

Identificazione dei sintomi

E' una malattia provocata dall'azione concomitante di un fungo e di un virus. La malattia è anche favorita da un ristagno idrico. I sintomi si manifestano sugli organi ipogei ed in particolare sul fittone che necrotizza. I fittoni possono essere soggetti a spaccature e a marciumi. Le piante colpite evidenziano i segni dell'alterazione anche nell'apparato aereo; infatti le foglie specialmente nei momenti caldi appassiscono notevolmente e l'intera pianta assume un portamento frustrato molto evidente. I danni provocati da questa malattia riguardano aspetti sia di tipo quantitativo che qualitativo. Il virus si conserva nei residui vegetali infetti. L'unica difesa contro queste virosi è di natura agronomica e consiste nell'attuazione di bone lavorazioni, nell'attuare lunghe rotazioni, nel ricorso a varietà tolleranti.