Fitopatologie

Maculatura batterica del pomodoro (Xanthomonas vesicatoria)

Identificazione dei sintomi

E' una batteriosi parenchimatica del Pomodoro. I cicli infettivi avvengono in estate a causa delle elevate esigenze termiche di cui il patogeno stesso necessita. I sintomi sulle foglie consistono in tacche necrotiche nerastre, lievemente infossate e circondate da un alone giallastro; i piccioli fogliari manifestano una sintomatologia simile a quella delle foglie. Sulle bacche il sintomo tipico consiste nella formazione di aree di aspetto endematoso, di colore intenso e con un alone verde scuro. Queste aree non erompono ma si infossano necrotizzando e suberificando i tessuti superficiali e creando spaccature e lesioni cancerose. Il bordo di queste aree tende ad ispessire e a circondarsi di un alone giallastro.

Descrizione dei danni arrecati

E' simile a quella effettuata contro il cancro batterico (Corynebacterium michiganenese) a cui si rimanda.

Ciclo biologico

Si conserva come tutte le altre batteriosi. La penetrazione avviene per via stomatica: spesso questi batteri sono presenti nella fillosfera allo stato epifita; divengono patogeni quando si formano le condizioni ambientali idonee. La penetrazione può anche avvenire per ferite provocate da insetti o per operazioni colturali. Le infezioni si manifestano in estate, ai primi temporali.