Fitopatologie

Maculatura batterica ad alone del fagiolo (Pseudomonas Phaseolica)

Identificazione dei sintomi

E' una batteriosi sistematica, abbastanza diffusa. I sintomi si manifestano in tutti gli organi dell'apparato aereo; la sintomatologia varia a seconda se l'infezione è localizzata o sistematica:
- se l'infezione è localizzata: il patogeno penetra attraverso gli stomi o ferite e provoca la comparsa, sulle foglie, di piccole tacche necrotiche, bruno-rossastre, circondate da un alone giallo. Generalmente la loro comparsa è preceduta dalla presenza di chiazze edematose di aspetto idropico. Stessi sintomi si verificano nel baccello, sugli steli e sui piccioli mentre i semi evidenziano delle lesioni e alterazioni cromatiche del tegumento esterno.
- se l'infezione è sistematica: avviene per diffusione vascolare. Sulle foglie si evidenziano diffuse clorosi, di aspetto mosaicato al cui centro si presentano tacche necrotiche brunastre.

Descrizione dei danni arrecati

E' sia di tipo preventivo agronomico che chimico.
Le pratiche agronomiche sono:
- utilizzo di seme sano;
- utilizzo di cultivar resistenti;
- concimazioni equilibrate;
- uso di acque d'irrigazione provenienti da bacini o canali periodicamente ripuliti.
Riguardo la lotta chimica gli unici trattamenti possibili sono quelli a base di Rame attuabili sia nelle fasi fenologiche sia ai primi attacchi.

Ciclo biologico

Si conserva soprattutto nei semi infetti ma può anche conservarsi nei residui vegetali infetti. La penetrazione può avvenire sia mediante le ferite sia mediante gli stomi.