Fitopatologie

Lebbra delle olive (Gloeosporium Olivarum)

Identificazione dei sintomi

E' una malattia che si manifesta generalmente in autunno e colpisce i frutti in fase di maturazione. I sintomi compaiono sulle olive con chiazze scure e depresse e in seguito l'oliva rinsecchisce e sulla superficie colpita si differenziano i conidi (color rosato); le olive attaccate cadono precocemente e l'olio da esse ricavato è acido e torbido con una colorazione rossa. L'infezione può estendersi anche sulle foglie determinando macchie giallognole e può manifestarsi sulle olive anche in magazzino, dopo la raccolta.

Lotta

La lotta è sia di tipo agronomico sia di tipo chimico; per ciò che concerne la lotta agronomica, essa sfrutta alcune pratiche colturali quali: - favorire un buon drenaggio; - sfoltire la chioma; - rimuovere le parti infette. La lotta chimica si esegue in autunno con trattamenti a base di prodotti rameici.

Ciclo biologico

Si conserva sui frutti infetti caduti a terra, la diffusione della malattia è facilitata dalle piogge; la temperatura ottimale si aggira sui 23-25 °C. La penetrazione avviene attraverso ferite di qualsiasi natura.