Fitopatologie

Disseccamento del rachide

Identificazione dei sintomi

I sintomi si osservano sul rachide sotto forma di aree necrotiche scure, depresse e ben deliminate. Con il passare del tempo tali aree si espandono ostacolando l'afflusso di linfa agli acini che avvizziscono. Altri danni, dal punto di vista qualitativo, sono riduzione del grado zuccherino, aumento di acidità e sapore anomalo. Questa affezione dipende principalmente da squilibri nutrizionali e interferenze ormonali.

Descrizione dei danni arrecati

Molto efficaci sono le somministrazioni di acido gibberellico in post - fioritura.