Fitopatologie

Coccinella del melone (Epilachna Chrysomelina)

Descrizione dei danni arrecati

I danni su cucurbitacee in genere sono provocati da Adulti e Larve che attaccano la pagina inferiore delle foglie, provocando così delle incisioni seguite da scalpellature evidenti. La lotta, eseguita solo in rari casi di popolazioni abbondanti, si avvale dell' utilizzo di carbammati, fosforganici e piretroidi utorizzati per singole colture.

Descrizione fisica

  • Adulto: di colore rossiccio con elitre punteggiate con sei macchie rotonde. Le dimensioni sono di circa 8 - 10 mm di lunghezza.
  • Uova: ovali - allungate, gialle deposte in gruppi . Dimensioni mm 0,8 x 0,5.
  • Larva: di colore giallo-verdognolo, protetta con spine nella dorsale di torace e addome. Dimensioni mm 10 -12 di lunghezza.

Ciclo biologico

Compie annualmente un numero di generazioni variabile. Al Nord ne compie 2 mentre al Sud 4 - 5 generazioni. Da fine Agosto - Ottobre, gli adulti si rifugiano in zone riparate per svernare.

Descrizione biologica

Sverna come Adulto sulla superficie del suolo o in ricoveri occasionali. Essi compaiono in Primavera e si accoppiano in una settimana circa. Le femmine iniziano la ovodeposizione che si protrae per circa un mese con produzione di circa 350 uova deposte sulla pagina inferiore delle foglie. Le larve raggiungono la maturità dopo tre mute in 15 - 20 giorni e rimangono in uno stadio di pre-pupa per circa una settimana; quindi si impupano sulla pianta e danno gli adulti dopo una settimana.