Orius Laevigatus View larger

ORIUS LAEVIGATUS

Invia ad un amico

Orius Laevigatus

Orius Laevigatus

Antocoride predatore per il controllo dei tripidi

Destinatario:

Annulla  o 

Antocoride predatore per il controllo dei tripidi

Antocoride, appartenente all’ordine dei Rincoti, entomopredatore impiegato per il controllo dei tripidi in particolare. I principali settori d’impiego sono quello orticolo, sia in coltura protetta che in pieno campo, su colture quali  peperone, fragola, melanzana, cetriolo e quello floricolo, gerbera in particolare. 

Avversità controllate:

  • Tripidi - Frankliniella occidentalis (bersaglio primario)
  • Lepidotteri
  • Acari
  • Psille
  • Afidi
  • Piccoli insetti

È un insetto di piccole dimensioni (circa 3mm di lunghezza) con una colorazione che sfuma dal giallo al bruno scuro: le emielitre sono più lunghe dell’addome e hanno una colorazione dal bruno sfumato sino al nerastro.

L’apparato boccale è pungente succhiante, caratteristica che lo rende un predatore estremamente vorace; questo antocoride  si nutre svuotando la preda, prima la punge tramite gli stiletti , quindi immette la saliva paralizzante con funzione predigestiva. La nutrizione avviene per risucchiamento dei tessuti predigeriti.

Gli stadi da predatore (neanide, ninfa e adulto) utilizzano come fonte di cibo principalmente tripidi ma, possono nutrirsi alternativamente di polline ed altri fitofagi, tra cui acari, afidi od altri piccoli insetti. Per il controllo dei tripidi in coltura protetta Orius laevigatus viene impiegato effettuando uno o più lanci di 1-2 predatori per mq.

L’introduzione deve essere eseguita a partire dalle prime osservazioni di tripidi od anche prima, ovvero in presenza dei fiori, infatti  questo predatore è solito stazionare sui fiori specialmente se ricchi di polline del quale si nutre anche in assenza di prede, in modo da anticipare il più possibile l'insediamento del predatore nella coltura.

PRENOTALO SUBITO !!!

0,00 €

Ultimi articoli in magazzino!!

Potrebbero interessarti anche: