LAMINARIN

IMPIEGHI AUTORIZZATI E INTERVALLO DI SICUREZZA (gg.)
Si riporta di seguito il riepilogo degli impieghi autorizzati e degli intervalli di sicurezza (min/max) di questa sostanza attiva così come risultano dalle etichette dei prodotti fitosanitari che la contengono da sola o in miscela con altre sostanze attive.
Colture:
Melo, pero, fragola5
Nota:
La Regione Piemonte ed alcune Associazioni di agricoltori hanno inviato una richiesta di deroga per situazioni di emergenza fitosanitaria segnalando la necessità di poter disporre del prodotto fitosanitario VACCIPLANT, a base della sostanza attiva laminarina, per il controllo della batteiosi/cancro batterico dell’actinidia anche in fase vegetativa. Acquisiti con procedura telematica i pareri favorevoli espressi in data 29 settembre 2014 dai componenti della Commissione Consultiva per i prodotti fitosanitari, si è provveduto ad emettere il decreto dirigenziale del 27 novembre 2014, per il quale l’impresa Laboratoires Goemar S.A. ha presentato richiesta, relativo all’estensione di impiego del citato prodotto VACCIPLANT alla coltura dell’actinidia per un periodo di 120 giorni (scadenza 27 marzo 2015).
LMR LIMITI MASSIMI DI RESIDUI (mg/kg)
  • Regolamento (CE) n. 149/2008 del 1 marzo 2008:
Laminarina: sostanza attiva inserita nell'allegato IV del regolamento (CE) n. 396/2005 che riporta l'elenco delle sostanze attive valutate a norma della direttiva 91/414/CEE per le quali non sono necessari LMR, di cui all’articolo 5, paragrafo 1.
ALTRE DISPOSIZIONI
  • Direttiva 2005/3/CE della Commissione del 19 gennaio 2005 che modifica la direttiva 91/414/CEE del Consiglio con l'iscrizione delle sostanze attive imazosulfuron, laminarin, metossifenozide e S-metolachlor
  • Decreto 30 marzo 2005 (GU n. 150 del 30-6-2005) Inclusione delle sostanze attive Imazosulfuron, laminarin, metossifenozide e S-metolachlor nell'allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, in attuazione della direttiva 2005/3/CE della Commissione del 19 gennaio 2005.
  • Regolamento di esecuzione (UE) n. 1197/2012 della Commissione del 13 dicembre 2012 che modifica il regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 per quanto riguarda l’estensione dei periodi di approvazione delle sostanze attive acetamiprid, alpha-cypermethrin, Ampelomyces quisqualis ceppo: AQ 10, benalaxyl, bifenazato, bromoxynil, chlorpropham, desmedipham, etoxazole, Gliocladium catenulatum ceppo: J1446, imazosulfuron, laminarin, mepanipyrim, metossifenozide, milbemectin, phenmedipham, Pseudomonas chlororaphis ceppo: MA 342, quinoxifen, S-metolachlor, tepraloxydim, thiacloprid, tiram e ziram
AGRICOLTURA BIOLOGICA
Sostanza attiva utilizzabile in agricoltura biologica a norma del regolamento regolamento (CE) n. 834/2007 del 28 giugno 2007 (vedi allegato II del regolamento (CE) n. 889/2008 poi modificato con regolamento n. 354/2014 dell'8 aprile 2014 che ha introdotto la laminarina tra le sostanze ammesse in agrricoltura biologica).
Descrizione, requisiti di composizione, condizioni per l'uso: Elicitore delle difese naturali delle piante. L'alga bruna è ottenuta da produzione biologica conformemente all'articolo 6 quinquies o raccolta in modo sostenibile conformemente all'articolo 6 quater.
Prodotti contenenti LAMINARIN
VACCIPLANTSinergizzante di Laboratoires goemar...