PAECILOMYCES FUMOSOROSEUS CEPPO FE 9901

IMPIEGHI AUTORIZZATI E INTERVALLO DI SICUREZZA (gg.)
Si riporta di seguito il riepilogo degli impieghi autorizzati e degli intervalli di sicurezza (min/max) di questa sostanza attiva così come risultano dalle etichette dei prodotti fitosanitari che la contengono da sola o in miscela con altre sostanze attive.
Pomodoro, peperone, melone, zucchino--
LMR LIMITI MASSIMI DI RESIDUI (mg/kg)
  • Regolamento (CE) n. 588/2014 del 2 GIUGNO 2014:
Paecilomyces fumosoroseus ceppo FE 9901: sostanza attiva inserita nell'allegato IV del regolamento (CE) n. 396/2005 che riporta l'elenco delle sostanze attive valutate a norma della direttiva 91/414/CEE per le quali non sono necessari LMR, di cui all’articolo 5, paragrafo 1.
AGRICOLTURA BIOLOGICA
Microrganismi: sostanza attive utilizzabili in agricoltura biologica a norma del regolamento (CEE) n. 2092/91 poi abrogato e sostituito dal regolamento (CE) n. 834/2007 del 28 giugno 2007 che ne ha confermato l'uso in agricoltura biologica (vedi allegato II del regolamento (CE) n. 889/2008 poi modificato con regolamento n. 354/2014 dell'8 aprile 2014).
Descrizione, requisiti di composizione, condizioni per l'uso: Prodotti specificati nell'allegato del regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 della Commissione non provenienti da OGM.
REVISIONE EUROPEA
Sostanza attiva approvata a norma del regolamento (CE) n. 1107/2009.
Riferimenti normativi:
  • Regolamento di esecuzione (UE) n. 378/2013 della Commissione del 24 aprile 2013 che approva la sostanza attiva Paecilomyces fumosoroseus ceppo FE 9901, a norma del regolamento (CE) n. 1107/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari e che modifica l’allegato del regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 della Commissione
CAMPO DI IMPIEGO
Insetticida biologico per la difesa di pomodoro, peperone, melone e zucchino in serra.
SPETTRO D'AZIONE
Mosche bianche
MODO D'AZIONE
Il prodotto contiene le spore di Paecilomyces fumosoroseus, un fungo naturalmente presente nel suolo. Le spore agiscono per contatto, germinando sulla cuticola di diverse specie di mosca bianca, sia adulti che uova o larve. Una volta attaccata la cuticola, le ife penetrano nel corpo dell'insetto provocandone la morte nel giro di 3-5 giorni. Ini condizioni favorevoli di temperatura e umidità, il fungo cresce sulla cuticola dell'insetto producendo a sua volta nuove spore.
FORMULAZIONI
  • Polvere bagnabile
MODALITA' DI IM PIEGO
Modalità e dosi di im piego riferite a prodotti al 18% di s.a. sotto forma di polvere bagnabile.
  • Pomodoro, peperone, melone, zucchino (in serra)
Iniziare i trattamenti alla comparsa dei primi sintomi dell'infestazione, ripetendo l'applicazione per 2-3 volte ogni 15 giorni o, in caso di forte infestazione, effettuare i trattamenti ogni 5-8 giorni.
Applicare il prodotto con irroratori manuali muniti di ugelli a cono e alla pressione minima di 10 bar o con apparecchiatura equivalente.
Spruzzare una quantità di soluzione sufficiente a bagnare uniformemente anche la pagina inferiore delle foglie.
Utilizzare volumi d'acqua da 10 a 30 l/ha a seconda dello sviluppo vegetativo.
Non trattare nelle ore più calde della giornata. Intervenire preferibilmente nel tardo pomeriggio o alla sera, quando nelle serre si trova un'alta umidità relativa, e la temperatura è inferiore ai 30°C.
COMPATIBILITA'
In generale il prodotto non è compatibile con i prodotti fungicidi.
Prodotti contenenti PAECILOMYCES FUMOSOROSEUS CEPPO FE 9901