PROTEINE IDROLIZZATE

IMPIEGHI AUTORIZZATI E INTERVALLO DI SICUREZZA (gg.)
Si riporta di seguito il riepilogo degli impieghi autorizzati e degli intervalli di sicurezza (min/max) di questa sostanza attiva così come risultano dalle etichette dei prodotti fitosanitari che la contengono da sola o in miscela con altre sostanze attive.
Agrumi, pomacee, drupacee, olivo, fico, caco, actinidia--
AGRICOLTURA BIOLOGICA
Sostanza attiva utilizzabile in agricoltura biologica a norma del regolamento (CEE) n. 2092/91 poi abrogato e sostituito dal regolamento (CE) n. 834/2007 del 28 giugno 2007 che ne ha confermato l'uso in agricoltura biologica (vedi allegato II del regolamento (CE) n. 889/2008 poi modificato con regolamento n. 354/2014 dell'8 aprile 2014).
Descrizione, requisiti di composizione, condizioni per l'uso: sostanze attrattive, solo in applicazioni autorizzate in combinazione con altri prodotti adeguati del presente elenco.
REVISIONE EUROPEA
Sostanza attiva approvata a norma del regolamento (CE) n. 1107/2009 con le seguenti disposizioni specifiche: "Possono essere autorizzati solo gli usi come sostanza attrattiva. Le proteine idrolizzate di origine animale devono essere conformi al regolamento (CE) n. 1069/2009 e al regolamento (UE) n. 142/2011 della Commissione." (Parte A)
Riferimenti normativi:
  • Direttiva 2008/127/CE della Commissione del 18 dicembre 2008 recante modifica della direttiva 91/414/CEE del Consiglio per includervi alcune sostanze attive
  • Decreto 22 aprile 2009 (GU n. 147 del 27-6-2009) Inclusione di alcune sostanze attive nell'allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, in attuazione della direttiva 2008/127/CE del 18 dicembre 2008 della Commissione. (09A07225)
  • Direttiva 2009/153/CE della Commissione del 30 novembre 2009 che modifica l’allegato I della direttiva 91/414/CEE del Consiglio per quanto riguarda il nome comune e la purezza della sostanza attiva proteine idrolizzate
  • Decreto 18 giugno 2010 (GU n. 231 del 2-10-2010 ) Recepimento della direttiva 2009/153/CE della Commissione del 30 novembre 2009 che modifica la direttiva 2008/127/CE della Commissione del 18 dicembre 2008, recepita con decreto 22 aprile 2009, relativamente al nome comune e alla purezza della sostanza attiva proteine idrolizzate. (10A11831)
  • Regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 della Commissione del 25 maggio 2011 recante disposizioni di attuazione del regolamento (CE) n. 1107/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l'elenco delle sostanze attive approvate
  • Regolamento di esecuzione (UE) n. 571/2012 della Commissione del 28 giugno 2012 che modifica il regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 per quanto riguarda le condizioni di approvazione delle sostanze attive silicato di alluminio, proteine idrolizzate e 1,4-diamminobutano (putrescina)
ALTRE DISPOSIZIONI
  • Decreto 25 marzo 2004 (GU n. 102 del 3-5-2004) "Annullamento del decreto 17 febbraio 2004 concernente la revoca dell'autorizzazione di prodotti contenenti le sostanze pinolene o proteine idrolizzate."
Prodotti contenenti PROTEINE IDROLIZZATE