SPINETORAM

IMPIEGHI AUTORIZZATI E INTERVALLI DI SICUREZZA (gg.)
Autorizzazioni in deroga (art. 53 Reg. 1107/2009)
Anno 2015 (Decreto 5 maggio 2015):
  • su pesco e ciliegio registrazione valida dal 5 maggio 2015 al 1 settembre 2015;
  • su piccoli frutti (mirtillo, lampone, ribes e fragola) registrazione valida dal 15 luglio 2015 al 10 novembre 2015.
Anno 2014 (Decreto 25 marzo 2014):
  • su ciliegio registrazione valida dal 1 maggio 2014 al 28 agosto 2014;
  • su fragola registrazione valida dal 15 luglio 2014 al 10 novembre 2014.
LMR LIMITI MASSIMI DI RESIDUI (mg/Kg)
  • Regolamento (UE) n. 491/2014 della Commissione del 5 maggio 2014:
Agrumi, pomacee, albicocche, ciliegie (+), fragole, mirtilli0,2
Pesche0,3
Uve da tavola e da vino0,5
Lamponi0,8
Altra frutta0,05*
Cipollette0,8
Solanacee0,5
Cucurbitacee con buccia commestibile0,2
Lattughe10
Fagioli (con baccello), piselli (con baccello)0,1
Altri ortaggi0,05*
Legumi da granella0,05*
Semi e frutti oleaginosi0,05*
Cereali0,05*
Tè, caffè, infusioni di erbe e cacao 0,1*
Luppolo0,1*
Barbaforte o cren0,05* (++)
Altre spezie0,1*
Piante da zucchero0,05*
Note:
Spinetoram (XDE-175)
(+) LMR applicabili fino al 31 dicembre 2014; dopo tale data gli LMR saranno di 0,05 (*), salvo modifica introdotta da un regolamento. Informazioni particolareggiate sulle prove di campo controllate devono essere trasmesse all'Autorità e alla Commissione entro il 30 giugno 2013. Una nuova valutazione dei dati può comportare la modifica degli LMR.
(++) Il livello massimo di residui applicabile al barbaforte o cren (Armoracia rusticana) nel gruppo delle spezie (codice 0840040) è quello fissato per il barbaforte o cren (Armoracia rusticana) nella categoria degli ortaggi, gruppo degli ortaggi a radice e tubero (codice 0213040), tenendo conto delle variazioni del tenore di residui conseguenti alla trasformazione (essiccatura) a norma dell'articolo 20, paragrafo 1, del regolamento (CE) n. 396/2005.
(*) Indica il limite inferiore di determinazione analitica
REVISIONE EUROPEA
Sostanza attiva approvata a norma del regolamento (CE) n. 1107/2009.
Riferimenti normativi:
  • Decisione della Commissione del 12 settembre 2008 che riconosce in linea di massima la completezza dei fascicoli presentati per un esame particolareggiato in vista della possibile iscrizione dello spinetoram nell'allegato I della direttiva 91/414/CEE del Consiglio
  • Regolamento di esecuzione (UE) n. 140/2014 della Commissione del 13 febbraio 2014 che approva la sostanza attiva spinetoram a norma del regolamento (CE) n. 1107/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari e che modifica l’allegato del regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 della Commissione
Spinetoram (XDE-175)